I sintomi di una cisti ovarica rotta

Dolore addominale

Le cisti ovariche sono sacche di fluido che crescono all’interno o nell’ovario. Queste cisti spesso vanno da solo, ma in rari casi possono diventare contorti e rotture. Se i sintomi di una cistola ovarica rotta sono presenti, occorre immediatamente ricorrere all’assistenza medica di emergenza. Senza un adeguato trattamento, una cisti ovarica rottura può causare sanguinamento, infezione e altre gravi condizioni.

Nausea

Secondo i medici dell’Università del Michigan Health System, uno dei sintomi di una cisti ovarica rotta è dolore addominale. Se una cistola si torce, interrompe la propria alimentazione di sangue, causando dolore e disagio. Può anche verificarsi un dolore a seguito di sanguinamento di una cisti ovarica rottura. Questo perché il sangue irritano i tessuti circostanti. Sandy Jocoy, infermiera registrata presso l’Università della California a San Diego, indica che il dolore di una cisti rottura si verifica improvvisamente e è grave in natura. Si verifica nell’addome inferiore e può apparire sul lato destro o sinistro, a seconda di quale ovaia contiene la cisti.

vomito

I National Institutes of Health citano la nausea come uno dei sintomi di una cisti ovarica rotta. Una delle cause della nausea è il grave dolore addominale causato da una cistola rottura. Un altro motivo che può verificarsi la nausea è perché una cistola rottura può perdere liquido o sangue nella cavità peritoneale. Poiché la nausea può verificarsi con qualsiasi numero di condizioni mediche, i medici utilizzeranno la storia medica di un paziente, l’esame fisico, i test di laboratorio e gli studi di imaging per effettuare la diagnosi di una cisti ovarica rotta.

Le informazioni fornite dal University Health System di Michigan indicano che il vomito è un altro sintomo di una cisti ovarica rotta. Questa condizione può provocare il vomito a causa del fluido che scompare dalla cisti rottura. Se la cisti è stata riempita di sangue, il sangue che esce dalla cisti può anche irritare la cavità peritoneale e provocare il vomito. Poiché il vomito si verifica con altre condizioni come l’avvelenamento alimentare, l’influenza dello stomaco e la vertigine, questo sintomo da solo non è sufficiente a diagnosticare una cisti ovarica rottura. Se si verifica con nausea e gravi dolori addominali, i medici possono sospettare una cisti spezzata e eseguire un esame pelvico o una tomografia computerizzata per eseguire la diagnosi corretta.