Top 10 integratori energetici

Panoramica

La mancanza di energia è una denuncia comune per la salute e molte persone si rivolgono ai supplementi come un modo naturale per aiutare a guadagnare un pep. Ci sono alcuni supplementi sicuri e facili da trovare che forniranno il tuo sistema surrenale, il principale stress-combattente del corpo, una spinta e aiutare ad aumentare l’energia.

Rev Up con antiossidanti

Ogni giorno i nostri corpi sono esposti all’usura. Gli antiossidanti lavorano per squash radicali liberi creati ogni giorno. Gli antiossidanti mantengono il nostro sistema immunitario al suo massimo per prevenire le malattie e mantenere ogni sistema in funzione. L’aumento dello stress depone anche i nostri antiossidanti ad un tasso più elevato. L’assunzione di antiossidanti supplementari può aumentare l’energia naturalmente aiutando il funzionamento del tuo corpo ad un livello ottimale: la vitamina C è la sostanza nutritiva più critica necessaria per sostenere il sistema surrenale. Gli integratori ad alta dose di vitamina C sono sicuri perché è una vitamina solubile in acqua. Inizia prendendo 500mg di vitamina C di origine naturale che include 500mg di un complesso bioflavonoide. I bioflavonoidi raddoppiano l’efficacia dell’utilizzo della vitamina C. Un altro integratore antiossidante da considerare è la vitamina E. La vitamina E supporta sei reazioni enzimatiche per la creazione di ormoni surrenali. Scegli un integratore misto di tocoferolo per mantenere un giusto equilibrio di tocoferoli necessari nel corpo: se siete a diluenti sangue, assicuratevi di consultare il proprio medico prima di provare integratori ad alta dose di vitamina C e E.

Battaglia con B

Le vitamine B forniscono elementi critici nel ciclo di produzione dell’energia del corpo. Senza abbastanza di essi, il corpo non sarà in grado di produrre abbastanza ATP, la nostra fonte naturale di energia. La niacina è fondamentale per la funzione surrenale perché facilita reazioni cruciali nella cascata surrenale. Venticinque a 50 mg di niacina al giorno può aiutare a ripristinare la normale funzione surrenale. Assicurarsi di ottenere il tipo “non-sciacquone” per evitare l’effetto collaterale rosso e tingly che può verificarsi con livelli elevati di niacina. La vitamina B6 è anche un co-fattore critico per molti percorsi enzimatici nel sistema surrenale. Cinque a 100mg al giorno può aiutare a ripristinare la normale funzione surrenale e aumentare così l’energia. Un integratore vitaminico B vi darà un mix di tutte le vitamine B, tutte necessarie alla produzione di energia. Scegli un integratore che osserva essere equilibrato per fornire un rapporto appropriato di questi nutrienti, che dovrebbe includere acido folico, acido pantotenico e biotina.

Altri stimolanti naturali

Il coenzima Q10 viene utilizzato nel ciclo di produzione di energia di ogni cellula. CoQ10 aumenta l’efficienza dell’utilizzo di energia di ciascuna cella. Bassi livelli di CoQ10 sono stati collegati alla sindrome da stanchezza cronica e potrebbero essere un fattore di fatica generale. Mentre non vi è alcuna quantità specifica di integrazione consigliata, scegliere una varietà di livello medio come 100mg al giorno. Gli estratti di cellule surrenali sono stati raccomandati per trattare una varietà di disturbi legati a bassa energia. Contribuiscono a sostenere e ripristinare la normale funzione surrenale. Le raccomandazioni per il dosaggio variano a seconda del tipo di pillola, della polvere o del liquido. Altre erbe che supportano la produzione di energia naturale includono radice di liquirizia, radice di ginseng e zenzero. Queste erbe possono essere assunte come integratori, in estratti o appesi in tè. Hanno poteri antiossidanti e supportano livelli ormonali normali e livelli di metabolismo.