Prestazioni sociali per i figli dei genitori deceduti

Panoramica

Creato dal presidente Franklin D. Roosevelt nel 1935 come uno dei suoi programmi “New Deal”, la sicurezza sociale è uno dei programmi governativi più importanti della storia americana. Questo programma di assicurazione sociale è stato istituito per fornire pensioni ai lavoratori pensionati di età 65 anni e più che altrimenti non avrebbero alcuna fonte di reddito. Secondo la mostra della rete PBS, NOW, l’atto originale è stato modificato nel 1993, estendendo i benefici ai coniugi e ai figli dei defunti americani che hanno fatto dei contributi.

Qualificazione

L’assicurazione vecchiaia e superstiti e l’assicurazione invalidità è la divisione dell’amministrazione sociale che offre prestazioni ai bambini che sopravvivono ai loro genitori. Secondo i fatti e le cifre veloci del 2010 della Società di sicurezza sociale, più di 1,25 milioni di bambini ricevono prestazioni a causa della morte di loro genitore. Per qualificarsi, il bambino deve essere il tuo bambino biologico o adottato, o il tuo bambino dipendente dipendente: il genitore deve aver lavorato almeno 10 anni e ha pagato una tassa sulla sicurezza sociale nella loro vita. Il bambino deve anche essere sposato. Il bambino deve essere sotto i 18 anni o fino all’età di 19 se ancora in liceo. I bambini con disabilità – fisici, mentali o di sviluppo – possono ricevere prestazioni per i sopravvissuti a condizione che la disabilità sia stata diagnosticata prima del suo venticinquesimo compleanno.

Applicazione

Le famiglie che cercano di ottenere il beneficio a nome del bambino devono fornire una serie di documenti di verifica. L’applicazione richiede i numeri di previdenza sociale del genitore deceduto e del figlio, nonché del certificato di nascita del figlio. Il tutore deve inoltre presentare la prova della morte del genitore, di solito sotto forma di certificato di morte rilasciato dal governo.

Benefici mensili

La previdenza sociale copre pagamenti mensili in conto corrente o offre una carta di debito rilasciata dal governo. I benefici del bambino sono basati sui guadagni del genitore e sui benefici futuri. Un bambino ha diritto al 75 per cento del pagamento base della previdenza sociale del genitore. I pagamenti del conto del defunto membro della famiglia possono beneficiare di più figli e coniugi, a condizione che la prestazione familiare totale non superi il 150-180 per cento di quello che il genitore avrebbe ricevuto se fosse ancora vivo.

Una tantum

Oltre al pagamento mensile al minore, può anche essere pagata una somma forfettaria. Nel caso in cui il bambino sia orfano e assegnato a un tutore, il figlio può ricevere quello che è noto come la prestazione di morte per la previdenza sociale, che è un pagamento di $ 255, a partire da agosto 2010. Il pagamento viene effettuato finché non esiste Il coniuge superstite e il figlio soddisfano i requisiti di idoneità del beneficio sopravvissuto durante il mese della morte del genitore.

Il presidente Ronald Reagan ha modificato la legge sulla sicurezza sociale nel 1983. Scoraggiato sulla salute finanziaria del programma, Reagan ha iniziato a tassare i benefici pagati dall’amministrazione della sicurezza sociale. La legislazione ha permesso la riscossione delle imposte, a patto che il reddito lordo rettificato più il 50% dei benefici pagati superasse i 25.000 dollari. L’IRS informa che l’importo dell’imposta sul reddito che il bambino deve pagare per i suoi benefici “dipende dall’ammontare totale dei redditi e dei benefici per l’anno fiscale”.

Imponibilità